Recensioni

Recensioni sui viaggi del nostro club nei anni passati

Irina Chrennikova

  1. La persona a cui state per affidare due settimane della vostra vita in vacanza è assolutamente affidabile, con gran senso dell’umorismo e con ottime capacità nell’organizzazione, Dmitry capisce perfettamente cosa sta facendo e perché.
  2. Il programma del viaggio è ponderato e interessante, con piccole improvvisazioni piacevoli. Sulla nostra strada abbiamo visto tutto: città e villaggi, oceano, deserto e montagne. Prima abbiamo cercato qualche volta di organizzare da soli il nostro viaggio in Marocco. Ma non siamo riusciti, ci mancava o il tempo o il budget, e questo viaggio è stato davvero una rivelazione!
  3. Gli hotel! Prima del viaggio mi stavo preoccupando tanto delle condizioni in cui avremmo vissuto in Marocco! Invece tutti gli hotel erano confortevoli e puliti. Acqua calda, le lenzuola e le salviette pulite, i bagni con tutte le cose necessarie, le colazioni perfette – non ci mancava niente!

 

  1. Voglio scrivere anche delle persone che viaggiavano con noi durante queste due settimane. SONO TUTTI BRAVISSIMI! E’ stato un grande piacere per me parlare con ognuno di loro.

Cosa mi è servito: la torcia è stata utile un paio di volte. La crema solare ed i vestiti con le maniche lunghe – obbligatori!!! Non faceva caldo, ma il sole è davvero molto attivo. Sono tornata a casa come un panda – con la pancia bianca e le braccia nere.

Cosa ho scoperto:

che si può aggiungere nel thè non solo la menta ma anche il pepe garofanato. Che mi piace il profumo di ambra; che il vino marocchino avvicina perfettamente le persone; che nel mondo esistono le albe e i tramonti. Che la cosa che mi piace di più è guardare il tramonto sull’oceano durante l’alta marea quando il sole si riflette non solo nell’acqua ma anche nella sabbia bagnata – NON SEMBRA REALE!!! Che si può fare la zuppa di pesce nella pentola per il couscous sulla costa dell’oceano. Bere il vino e ballare ascoltando i tamburi in una kasbah antica. Che si può amare un posto non solo perché è COSÌ, ma perchè sei stato li con le persone COSÌ. Che in realtà non si può avere una vacanza del genere perché quando torni a casa, ti manca troppo. Il cervello rifiuta di funzionare e come un idiota passi ore e ore riguardando le foto e realizzando che una parte del tuo cuore è rimasta lì per sempre. Che tristezza insostenibile…

Non siamo stati in vacanza, abbiamo vissuto una VITA!

Voglio vivere COSÌ!

Sono talmente grata a Dmitry Shumilov per il suo lavoro.